PRENOTAZIONI
Data di arrivo
Data di partenza

Lago di Garda

Di un mare il Garda ha il moto ondoso e gli spruzzi, le spiagge e le calette segrete, il profumo e i colori. Ma sul Garda soprattutto le dimensioni regalano un'illusione d'infinito. Milioni di anni fa, quando le acque riempirono il solco lasciato da uno dei grandi ghiacciai del Pleistocene, nacque il più esteso lago italiano, che si allunga dalle prime pendici delle Prealpi fino alle colline moreniche tra Brescia e Verona.

Le sponde del Garda (o Benaco), ora immerse in un morbido paesaggio collinare, ora alte e scoscese fino a ricordare il profilo di un fiordo, racchiudono il segreto di un microclima particolare, caldo e temperato, che ha permesso agli olivi, ai limoni e ai cipressi, piante del Mediterraneo, di crescere indisturbate.

Abitato fin dalla Preistoria, già famoso per le sue bellezze al tempo dei Romani, il lago presenta un susseguirsi quasi ininterrotto di preziose testimonianze storiche, e le sue rive, tra vigneti e olivi, sono punteggiate di borghi, ville e castelli.

Borghetto
Borghetto
Sirmione
Sirmione
Desenzano del Garda
Desenzano del Garda
Gargnano
Gargnano
Toscolano
Toscolano
Malcesine
Malcesine
Torri del Benaco
Torri del Benaco
Garda
Garda
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy